Aggiornato il: 4 marzo 2022

Nonostante l’attenzione e la precisione, la comunicazione delle misure Covid si intende come indicativa e non sostituisce la comunicazione delle fonti ufficiali, le regole qui citate sono da considerare indicative e potrebbero subire ulteriori cambiamenti!

Austria – allentamento delle misure dal 5 marzo 2022 

Dal 5 marzo 2022 l’Austria allenta ulteriormente le misure anti-Covid:

◦  Riapertura della gastronomia notturna

ATTENZIONE NELLA REGIONE DI VIENNA SONO IN VIGORE MISURE PIÙ STRINGENTI!

Secondo quanto riportato dalla stampa, a Vienna rimarrà l’obbligo del 2G (certificato valido di vaccinazione o guarigione) nella gastronomia e nella gastronomia notturna (discoteche, bar, club…).

Inoltre rimarrà obbligatoria la mascherina FFP2 negli esercizi commerciali !!!

◦  Nel resto dell’Austria termine dell’obbligo 3G (vaccino/guarigione/test negativo) nella gastronomia, negli alberghi, nel settore culturale (teatri, cinema, opera etc.), nel settore dello sport (palestre, manifestazioni sportive), per i servizi a stretto contatto con il cliente (p.es. parrucchiere) nonché al posto di lavoro (ad eccezione dei posti di lavoro dove sono presenti persone vulnerabili, p.es. nelle case di cura e negli ospedali); 

Decade anche l’obbligo di registrazione dei clienti e visitatori;

◦ Eliminazione dei limiti massimi di partecipanti/persone p.es. ad eventi e manifestazioni

◦ Termine del divieto di consumazione agli eventi/manifestazioni

◦ Eliminazione del coprifuoco

Inoltre decade l’obbligo generale delle mascherine al chiuso; tuttavia la mascherina FFP2 rimane obbligatoria nei seguenti luoghi:

• Nei supermercati ed altri esercizi commerciali di prima necessità (farmacie, poste, banche, tabaccai etc.)

• Sui mezzi pubblici, alle fermate dei mezzi pubblici e sui taxi

• Presso gli studi medici, negli ospedali e nelle case di cura

• Presso gli uffici amministrativi in caso di apertura al pubblico

Altri obblighi che resteranno in vigore:

• Rimane l’obbligo del 3G (vaccino/guarigione/test negativo) negli ospedali e nelle case di cura, sia per il personale sia per i visitatori

• Rimane l’obbligo del 3G (vaccino/guarigione/test negativo) PER L’INGRESSO IN AUSTRIA

Rimane la raccomandazione delle autorità all’uso delle mascherine in tutti i luoghi chiusi.

L’ordinanza resterà in vigore fino al 2 aprile 2022.

Fonte: ambasciata italiana vienna > https://ambvienna.esteri.it/ambasciata_vienna/it/ambasciata/news/dall-ambasciata/focus-coronavirus.html#breakingnews